Acido ialuronico: una molecola naturalmente presente nel nostro organismo.

Acido ialuronico: una molecola naturalmente presente nel nostro organismo.

Acido ialuronico una molecola preziosa e indispensabile per creare la struttura della nostra cute.acido ialuronico

Acido ialuronico una molecola che interviene nella formazione dei componenti fondamentali delle pelle (collagene e elastina).

Oltre a conferirle le caratteristiche di turgidità e plasticità, assicura alla cute l’idratazione ottimale.

Ha una funzione idratante in quanto assorbe e trattiene grandi quantità d’acqua negli spazi extracellulari.

Quando, la concentrazione di acido ialuronico diminuisce, si notano i segni d’ invecchiamento.

Per contrastare questi segni dell’età la medicina estetica ci viene in aiuto con trattamenti a base di questa molecola in diverse formulazioni,  a seconda degli inestetismi da trattare.

 Acido Ialuronico utilità e funzioni

  • L’acido ialuronico ha un effetto di rivitalizzazione, stimola la funzionalità cellulare e restituisce alle pelli mature la compattezza e l’ idratazione perdute.
  • Favorisce la riparazione della pelle danneggiata dal sole.
  • Se applicato sulle pelli ancora giovani, previene l’invecchiamento cutaneo.
  • È ideale come filler per il trattamento di rughe statiche.
  • Può ripristinare il volume e contorno delle labbra
  • Aumentare il volume degli zigomi
  • Minimizza le cicatrici di traumi o di acne
  • Riduce le smagliature
  • Riempie i buchi causati dalla cellulite

A chi è consigliabile questo trattamento?

Il paziente o la paziente adatti a questo trattamento presentano una o più delle seguenti caratteristiche:

  • rughe dovute al fumo di sigaretta
  • rughe e solchi in mezzo alle sopracciglia e sul naso
  • rughe a zampe di gallina
  • danni estetici dovuti alla perdita di collagene ed all’esposizione ai raggi solari
  • necessità di ingrandimento degli zigomi
  • necessità di minimizzare esiti di rinoplastica, acne o  traumi
  • necessità di rimodellamento del contorno del viso (es. guance e mento).

Oltre che da sola, l’iniezione di acido ialuronico può essere eseguita in associazione ad altri trattamenti quali il fotoringiovanimento

Acido ialuronico controindicazioni ed effetti collaterali

Nelle prime 24-48 ore dopo il trattamento a zona trattata può apparire lievemente arrossata e più gonfia rispetto al risultato  definitivo.

Raramente si può verificare un piccolo livido nella zona di iniezione, che sarà possibile coprire dopo poche ore con normali cosmetici. Il trattamento con acido ialuronico non si effettua in gravidanza, e deve essere rimandato se è presente herpes in fase attiva.

 

 

Rispondi

Free WordPress Themes
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: